Il Governo ha sospeso il messaggio sulla prostituzione

Comunicato stampa del Consiglio di Stato del 30.5.2014:

“Dopo attenta analisi della situazione, nel corso della seduta del 28 maggio il Consiglio di Stato ha ritenuto che le circostanze venutesi a creare non permettono l’aggiornamento del messaggio del 16 gennaio 2013 n. 6734 concernente la revisione totale della legge sull’esercizio della prostituzione del 25 giugno 2001 tramite messaggio aggiuntivo.

Appena saranno noti maggiori dettagli sull’orientamento di massima a livello federale in ambito di prostituzione,  il Consiglio di Stato riesaminerà l’opportunità di allestire un messaggio aggiuntivo, riconsiderandone se del caso i contenuti.”

Comunicato stampa integrale

Questa voce è stata pubblicata in Prostituzione. Contrassegna il permalink.